Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci
pesca sportiva lombardia

Pesca


La pesca sportiva è una pratica da sempre diffusa in Valcamonica in conseguenza dei tanti fiumi e laghi dalle acque particolarmente pulite e in cui, di conseguenza, proliferano varie specie di pesci.

Presso il Parco dell'Adamello è possibile pescare dal 1° giugno al 30 settembre nei laghetti artificaili di Lago d'Arno, Lago Miller, Lago Salarno, Lago Dosazzo, Lago Venerocolo, Lago Baitone, Lago Aviolo, Lago Pantano d'Avio, Lago Benedetto, Laghetto d'Avio, Lago d'Avio.

Il suggestivo Lago del Mortirolo, Alta Valle Camonica nei pressi di Edolo, è forse uno dei più idonei alla pesca. Qui la pratica è consentita da febbraio a ottobre, ma il periodo migliore, causa anche le abbondanti nevicate che solitamente interessano la zona, è comunque quello estivo.

Non mancano, inoltre, le riserve di pesca, come quella delle Valli di S. Antonio nel comune di Corteno Golgi. Al suo interno quattro diverse zone di pesca: Torrente Ogliolo, Torrente Ogliolo e S. Antonio fino al Rifugio degli Alpini di Campovecchio, Torrente Brandet - Trotone, Laghetto - Torrente Ogliolo. Per poter pescare nella Riserva è necessario munirsi del permesso di pesca.

Per maggiori informazioni circa i periodi, i permessi e gli spot per la pratica della pesca sportiva in Valle Camonica, consigliamo di far rieferimento al personale Quader.